Ipnosi clinica e ipnositerapia

Cos'è l'ipnosi?

L’ipnosi è uno stato di coscienza naturale e fisiologico dell’organismo specifico e particolare, nel quale si entra inavvertitamente innumerevoli volte nella vita, ma che, in condizioni opportune, permette alla persona di concentrare la propria attenzione focalizzandosi all’interno di sé stessa.

Questa pratica consente l’accesso alla parte più inconscia ed emotiva di sé e agli stati più profondi della mente. Ciò si sviluppa attraverso l’uso dell’immaginazione: l’ipnotizzato, infatti, riduce le distrazioni e si concentra su ciò che vuole o gli viene suggerito di immaginare, relativamente al proprio mondo interiore (pensieri, memorie, emozioni, fatti futuri, fantasie), mantenendo ben attive ragione e volontà. Questo stato di coscienza modificato viene definito "trance" ed è ben diverso dal sonno, come dimostrato dai diversi riflessi neurologici, dalle differenze di un EEG eseguito in uno stesso soggetto in stato di trance e durante il sonno, e anche da studi condotti con la tomografia ad emissione di positroni (PET).

La persona in ipnosi vive alcuni cambiamenti spontanei nel modo usuale di percepire, pensare, comportarsi e sentire. La trance ipnotica è un’esperienza di durata variabile, reversibile e normale, e può essere indotta o presentarsi in modo spontaneo. Ogni persona vive la propria “comune trance ipnotica quotidiana”, in cui percepisce una sorta di “bilocazione” o di “pensiero esperenziale”. Alcuni esempi possono essere: fare le cose in modo automatico, sognare ad occhi aperti, essere molto “presi” da un libro o un film. Lo stato di ipnosi produce evidenti alterazioni neurofisiologiche; va specificato però, che l’ipnosi risulta derivare dall’attività del soggetto ipnotico e non dalle suggestioni. Non dipende strettamente dalle parole o dalle azioni del terapeuta come si potrebbe pensare, ma da una riorganizzazione interna che solo la persona stessa può portare a termine in un ambiente a lei favorevole.
La relazione ipnotica è di fondamentale importanza perché ciò avvenga, l’ipnotizzatore risulta essere solo un mezzo di aiuto. La trance può svilupparsi in modo spontaneo, eterostimolato o autoprovocato in seguito ad un precedente apprendimento.

Chi è l'Ipnologo e cosa fa?

L’Ipnologo è un operatore sanitario, Medico o Psicologo clinico, che ha seguito un corso in Ipnosi Clinica e ha conseguito il titolo di Ipnologo dopo aver superato un esame finale. Quando si parla di Ipnosi solitamente vengono in mente le immagini viste in certi spettacoli dove alcuni maghi catturano la mente degli spettatori facendo perdere loro il controllo delle proprie azioni. L’Ipnosi è in realtà tutto l’opposto: in seguito ad un’induzione ipnotica la persona non solo mantiene il controllo e non fa nulla che sia contrario alla sua volontà, ma anzi impara ad avere più controllo di sé.

Con l’Ipnosi non si perde assolutamente il controllo, si rimane consapevoli di cosa accade e non si cade in uno stato di sonno profondo. Potremmo definire infatti l’Ipnosi come una condizione naturale della nostra mente; più volte durante la giornata noi entriamo in uno stato di trance naturale senza che nemmeno ce ne accorgiamo. Un esempio è quando siamo annoiati perché compiamo un’azione abituale a tal punto che la nostra mente inizia ad andare in posti più piacevoli, come quando guidiamo la macchina e conosciamo talmente bene la strada di casa che la nostra mente inizia a fantasticare su dove andrà in vacanza; oppure quando siamo talmente concentrati nella lettura di un libro che non ci accorgiamo dei rumori che ci circondano, di quello che accade fuori e nemmeno del passare del tempo. Anche quando siamo in pericolo diventiamo molto più veloci e forti del solito, o quando subiamo un trauma molto forte riusciamo a sopportare molto meglio il dolore perché la nostra mente si protegge entrando automaticamente in uno stato di trance. Possiamo dire che le situazioni di trance spontanee sono per noi vantaggiose perché ci rendono più efficienti e ci aiutano a superare certe situazioni, il problema è che noi non sappiamo come sfruttarle perché sfuggono al nostro controllo volontario.

Con l’Ipnosi è invece possibile controllare tali capacità della mente, che già possediamo, per imparare ad utilizzarle e a potenziarle in base alle nostre necessità e ai nostri bisogni del momento. In particolare, attraverso l’Ipnosi Medica Rapida si riesce a raggiungere in pochi minuti uno stato di rilassamento profondo del corpo e della mente, uno stato di totale benessere, riducendo o eliminando le emozioni negative, l’ansia, sentendosi rinvigoriti nel corpo, più energici e con maggiore concentrazione.

Al termine della seduta viene insegnata alla persona la modalità di rientrare in autonomia in questa situazione di totale benessere, in modo da utilizzare l’autoipnosi ogni volta ne sentirà il bisogno, per affrontare situazioni stressanti calmandosi rapidamente, per dormire profondamente e recuperare velocemente le forze fisiche, per controllare il dolore fisico o anche per essere più concentrato, efficiente e performante.

Ambiti di applicazione dell'Ipnosi e dell'ipnositerapia

IN AMBITO SPORTIVO
Attraverso l’induzione ipnotica è possibile migliorare il livello di prestazione fisica, l’autoefficacia, lo stato di flow, la capacità di concentrazione, di visualizzazione e di finalizzazione dei propri obiettivi, regolando gli stati emotivi, eliminando l’ansia prima e durante la gara e amplificando le proprie capacità tecniche.
IN AMBITO SCOLASTICO E LAVORATIVO
Con l’Ipnosi si riesce a migliorare la concentrazione, focalizzando l’attenzione unicamente su ciò che si deve imparare o sull’attività che si deve compiere, isolando la mente da tutto ciò che sia estraneo e che potrebbe essere fonte di distrazione. Ovviamente, ciò permette di apprendere più facilmente e più velocemente. il profondo stato di rilassamento che ne deriva elimina l’ansia da prestazione che potrebbe inficiare il risultato di un esame, di una verifica scolastica ma anche di qualsiasi attività lavorativa che potrebbe generare stati emotivi negativi e preoccupazione per il risultato della prestazione.
IN AMBITO CLINICO PER IL CONTROLLO DEL DOLORE
L’efficacia dell’Ipnosi per il controllo del dolore sia acuto che cronico è ormai provata da molti anni, utilizzata dai medici per il parto, da odontoiatri, da gastroenterologi, da fisioterapisti in diversi studi e strutture ospedaliere, in alcuni casi, in sostituzione dell’anestesia medica, in affiancamento riducendo la quantità di farmaco somministrato. L’Ipnosi Medica risulta essere utile per tutti quei disturbi che si definiscono psicosomatici, che hanno una manifestazione corporea ma che sono correlati a emozioni negative e ad un forte stato d’ansia. Ad esempio: disturbi gastroenterici, cefalee, rigidità e dolori muscolari, fibromialgie, dermatiti, tachicardia, aritmie, asma ma anche disturbi del sonno. Eliminando lo stato d’ansia e regolando gli stati emotivi, così che la persona riesca a gestirli più adeguatamente nei momenti di stress, si riduce o addirittura si elimina il dolore e la sintomatologia fisica.
IN AMBITO PSICOLOGICO PER LE DIPENDENZE DA CIBO E FUMO
Il cibo, cosi come il fumo, possono dare dipendenza mentale, diventando un’ossessione, soprattutto quando sono di origine nervosa. Un esempio pratico è quando una persona cerca di impegnarsi a fare una dieta ma poi non riesce ad essere costante perché è in balia di quella che viene comunemente detta “fame nervosa”. Attraverso l’Ipnosi è possibile gestire le emozioni che la nostra mente ha associato al cibo, riuscendo cosi a controllare il peso corporeo. Lo stesso discorso vale per la dipendenza dal fumo, nel caso in cui quest’ultima sia strettamente connessa a pensieri ossessivi ed emozioni negative. Spesso infatti, il gesto stesso di accendere la sigaretta serve al fumatore per placare uno stato d’ansia. L’Ipnosi può dare un grande contributo, poiché attraverso questa pratica il fumatore può gestire meglio le proprie emozioni, tollerando più facilmente anche l’astinenza da nicotina che di solito comporta sintomi come: umore depresso, rabbia o frustrazione, insonnia, irritabilità, difficoltà a concentrarsi, ansia, aumento dell’appetito e del peso.

Inviaci la tua richiesta!

I nostri professionisti

Dott. Eitan Avgad Ozeri

Info & Prenotazioni

Siamo a tua disposizione per prenotazioni o per rispondere a tutte le tue domande! Mettiti in contatto con noi via telefono oppure prenota direttamente la tua visita attraverso il comodo servizio online.

VIA TELEFONO

0376 1608500
Lun-Ven dalle 8:00 alle 20:00
Sabato dalle 8:00 alle 18:00

ONLINE

Quando vuoi e dove vuoi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Scopri le nostre convenzioni

Armonia è convenzionato con i principali Fondi Sanitari, Casse Mutua, Società di Servizi Sanitari, Compagnie Assicurative, Associazioni di Categoria e Istituti Bancari per offrire ai lavoratori dipendenti o agli assicurati tariffe riservate e servizi dedicati.